Recensione Gigabyte Z790 Aorus Master | Miglior Gaming

5/5 - (1 vote)

Gigabyte Z790 Aorus Master

Nel complesso, l’Aorus Master è un’opzione di bell’aspetto nella fascia di prezzo 500 Z790. Ottieni un incredibile 14 porte USB sull’IO posteriore, un’alimentazione solida, una presa PCIe 5.0 M.2, una porta 10 GbE e Wi-Fi 6E basato su Killer. Funziona bene anche rispetto ai suoi colleghi, ma non ci sono porte USB 4 e non si ottiene l’ultimo codec audio.

Intel ha appena rilasciato l’attesissimo processore Intel Raptor Lake i9-13900K (insieme a un paio di CPU i7 e i5 minori). Per i dettagli sulle CPU, dai un’occhiata alle nostre recensioni. Ma in breve, il nuovo processore di punta porta sul tavolo più E-core, aumenta la velocità di clock e presenta altri notevoli miglioramenti. E come con la maggior parte delle nuove generazioni di CPU, i chip arrivano insieme a un nuovo chipset, Z790 questa volta, che include il supporto nativo per i nuovi processori, uno slot PCIe 5.0 e un socket M.2, connettività USB aggiuntiva inclusa la nuova USB 4 (40 Gbps), erogazione di potenza migliorata e un’estetica aggiornata. Di seguito, tratteremo tutti i dettagli sullo Z790 Aorus Master e proveremo a rispondere alla domanda se vale la pena acquistare una scheda Z790 (o almeno questa scheda) quando sono già disponibili così tante schede Z690 che supportano anche le CPU Raptor Lake .

Il sito Web di Gigabyte elenca 10 schede madri Z790 al momento del lancio, che coprono un’ampia varietà di SKU di dimensioni ATX e fasce di prezzo. Troverai marchi familiari, tra cui Master ed Elite con marchio Aorus, una scheda Aero (Aero G) per creatività/produttività e le schede UD (Ultra Durable) più attente al budget. Z790 supporta anche DDR4 su alcuni modelli e troverai anche un paio di opzioni per quelli. Al momento mancano schede Micro-ATX o Mini ITX, ma speriamo di vedere quelle e l’ammiraglia Extreme/Extreme Waterforce lungo la strada. I prezzi vanno da 169,99 (si apre in una nuova scheda) per UD DDR4, fino a $ 499,99 (si apre in una nuova scheda) per Aorus Master.

A parte i dettagli della nuova piattaforma e dello stack di prodotti Gigabyte, il nuovo Z790 Aorus Master offre tutte le chicche della nuova piattaforma. Ottieni uno slot PCIe 5.0 x16, un socket PCIe 5.0 M.2, alimentazione più robusta, 14 porte USB incluse tre porte Type-C da 20 Gbps, una porta 10 GbE e un aspetto aggiornato, con il tema nero su grigio spostando un po’ la pila di prodotti (lo Z690 Master era nero). Le prestazioni testate sul nostro Aorus Master si sono mescolate con le nostre altre due schede Z790 testate, quindi non ci sono problemi. Non ci aspettiamo che cambi molto con più set di dati, ma è ancora all’inizio del ciclo di vita di questa piattaforma.

  • 14 porte USB sull’IO posteriore
  • 10 GbE LAN
  • PCIe EZ Pulsante di rilascio del fermo
  • Supporto di memoria più alto elencato

  • Nessuna porta USB4 (40 Gbps).
  • Audio di punta di ultima generazione

Specifiche: Gigabyte Z790 Aorus Master

SocketLGA1700
ChipsetZ790
Fattore di formaE-ATX
Regolatore di tensione23 fasi (20 MOSFET SPS da 105 A per Vcore)
Porte video(1) DisplayPort (v1.2)
Porte USB(2) USB 3.2 Gen 2×2 Type-C (20 Gbps)
  (7) USB 3.2 Gen 2 (10 Gbps)
 (1) USB 3.2 Gen 1 Tipo- C (5 Gbps)
 (4) USB 3.2 Gen 1 (5 Gbps)
Jack di rete(1) 10 GbE
Jack audio(2) Analogico + SPDIF
Porte/Jack precedenti
Altre porte/Jack
PCIe x16(1) v5.0 (x16, x8 con dispositivo in socket M2C-CPU)
 (2) 3.0 (x4, x1)
PCIe x8
PCIe x4
PCIe x1CrossFire/SLIAMD CrossFire
Slot DIMM(4) DDR5 8000+(OC), Capacità 128 GB
Prese M.2(1) PCIe 5.0 x4 (128 Gbps) / PCIe (fino a 80 mm)
 (1) PCIe 4.0 x4 (64 Gbps) / PCIe (fino a 80 mm)
  (1) PCIe 4.0 x4 (64 Gbps) / PCIe (fino a 110 mm)
 (1) PCIe 4.0 x4 (64 Gbps) / PCIe (fino a 80 mm)
 (1) PCIe 4.0 x4 (64 Gbps) / PCIe + SATA (fino a 110 mm)
 Supporta RAID 0/1/5/10
Porte SATA(4) SATA3 6 Gbps (supporta RAID 0/1/ 5/10)
Intestazioni USB(1) USB v3.2 Gen 2×2, Type-C (20 Gbps)
 (2) USB v3.2 Gen 1 (5 Gbps)
 (2) USB v2.0 (480 Mbps)
Intestazioni ventola/pompa(10) 4 pin (CPU, raffreddamento ad acqua CPU, Sistema, Sistema/Acqua)
RGB Intestazioni(2) aRGB (3 pin)
 (2) RGB (4 pin)< /td>
Pannello di diagnostica(1) LED di debug
  (1) LED POST
Pulsante/interruttore internoPulsanti di accensione e ripristino
Controller SATA
Controller/i Ethernet(1) Killer E3100G (2,5 GbE)
Wi-Fi / BluetoothKiller AX1690 Wi-Fi 6E (2×2 ax, MU-MIMO, 2.4/5/6 GHz, 160 MHz, BT 5.3)
Controller USB(2 ciascuno) RealtekRTS5487, RTS5411
HD Audio Codec Realtek ALC1220-VB (ESS ES9118 SABRE DAC)
DDL/DTS✗ / DTS:X Ultra
Garanzia3 anni

Design del Gigabyte Z790 Aorus Master

Il Gigabyte Z790 Aorus Master non ha un aspetto significativamente diverso dal Z690 Aorus Master. Laddove lo Z690 di ultima generazione sfoggia un aspetto completamente nero, lo Z790 Master sfoggia un tema nero e grigio con un PCB nero a 8 strati e dissipatori di calore VRM neri. Gli accenti grigi provengono dai dissipatori di calore e dalle protezioni che coprono i socket M.2, il chipset e l’audio nella metà inferiore della scheda. Provenendo dal segmento premium di fascia media, anche tutti gli slot (memoria e PCIe) sono rinforzati.

Gigabyte ha scelto il metodo meno è più per RGB qui, con l’unica implementazione situata sopra la copertura IO. Dal basso, illumina il profilo del falco Aorus, il motto Aorus (Team Up, Fight On) e un elemento di design unico. Nel complesso, l’Aorus Master ha un design premium e sarebbe un ottimo fulcro per la tua nuova build.

Zoomando sulla metà superiore della scheda, ci concentreremo prima sui dissipatori di calore VRM. Sono pesanti e hanno molta superficie per dissipare il calore con quella che Gigabyte chiama una configurazione “Fins-Array III” con un elegante rivestimento NanoCarbon. Gigabyte si collega a due grandi pezzi di metallo insieme a un tubo di calore da 8 mm che condivide il carico termico tra di loro. Utilizzano anche un efficiente cuscinetto termico da 12 W/mk tra i MOSFET/bobine per rimuovere il calore dai componenti. Sopra la presa ci sono due connettori EPS a 8 pin (uno richiesto) per alimentare l’alimentazione del processore.

In quest’area si trovano anche le prime due (di 10) intestazioni ventola/pompa a 4 pin. Tutte le ventole emettono fino a 2 A/24 W, quindi non dovresti riscontrare problemi dal punto di vista energetico. Se sei propenso, far funzionare l’intero sistema di raffreddamento ad acqua e le ventole è facilmente realizzabile su questa scheda. Nella maggior parte delle configurazioni, non avrai bisogno di collegare i dispositivi alle intestazioni perché ce ne sono così tanti e ciascuno in grado di fornire più dell’uscita di base da 1 A/12 W a cui siamo abituati. Le intestazioni rilevano anche se il dispositivo è PWM o DC, oppure puoi selezionarlo manualmente dal BIOS. Il caso peggiore è che dovresti impostarlo manualmente nel BIOS o nel software App Center di Gigabyte.

Leave a Comment